Ritiro aziendale 2021

Questo settembre abbiamo fatto il nostro primo ritiro aziendale e volevamo condividere la nostra esperienza. Sì, d'accordo, abbiamo fatto una cosa in stile corporation anni '90, ma dobbiamo ammettere che ci siamo divertiti molto.

Siamo cresciuti come azienda, non siamo mai stati così tanti come quest'anno, ma sentivamo mancare un momento di ritrovo collettivo. Serviva uno spazio per fare il punto e definire il tipo di azienda che vorremmo essere, dunque abbiamo pensato: "Sai che c'è? Facciamolo!".

Siamo partiti da Palermo, Napoli, Latina e Roma, per ritrovarci in un agriturismo nel cuore delle Marche per un lungo weekend di attività. Alcuni di noi non si erano ancora conosciuti di persona nonostante si sentissero ogni giorno per gestire progetti e attività.

Da bravi ricercatori e designer dell'esperienza abbiamo riempito una parete dell'agriturismo di cartelloni e post-it con idee, aspirazioni, esigenze, vissuti e tanto altro.

Abbiamo riflettuto su quello che ci ha contraddistinto in questi anni e ci siamo dati delle linee da seguire per il futuro: è stato un po' come ri-scoprirci e ri-scoprire la nostra società.

Sono stati tre giorni molto intensi fatti di lavoro (poco), di bagni in piscina, grotte naturali, tanto cibo, foto (ne abbiamo messa qualcuna qui sotto), chiese di notte e cazzeggio (tanto). Lo rifaremo!

Design for Sustainable Mobility

Da quest'anno co-finanziamo la borsa di studio del progetto di dottorato Design for Sustainable Mobility per lo sviluppo di ecosistemi multimodali integrati ad elevata esperienza d'uso dell'Università Sapienza di Roma.

Abbiamo deciso di supportare il Dipartimento di Pianificazione, Design e Tecnologia dell'Architettura in questo progetto, dal momento che negli ultimi anni abbiamo lavorato a stretto contatto con il settore automotive e della mobility in generale e crediamo che per le realtà che si occupano di design dell'esperienza, contribuire a far evolvere la mobilità in direzione dell'accessibilità e della sostenibilità (soprattutto ecologica), sia tra le sfide professionali e sociali più importanti di questi anni.

L'obiettivo ultimo del dottorato sarà quello di potenziare un approccio data driven e design driven alla progettazione di servizi innovativi di mobilità sostenibile e digitalizzata, tenendo al centro i bisogni dei cittadini.

Le attività di progetto si svolgeranno, nel corso di 3 anni, tra il Dipartimento PDTA, il Centro di Ricerca Intelligent Mobility Design Centre e presso la nostra azienda.

Per saperne di più, consulta i link e gli allegati che trovi in "Risorse aggiuntive".

Corso CPUX-F | 2-3 + 9-10 Dicembre 2021

Sono aperte le iscrizioni alla terza edizione online deI corso Certified Professional in Usability and User Experience - Foundation level (CPUX-F) che si terrà a online il 2-3 e 9-10 dicembre.

Il corso è destinato a chi, per ragioni di studio o professionali, vuole apprendere le basi dell'usabilità e della UX ed ottenere la certificazione della International Usability and User Experience Qualification Board (UXQB®).

Per iscriverti clicca qui.

Per curiosità e informazioni scrivici a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. .

 

Corso CPUX-F | 29-30 Aprile + 6-7 Maggio 2021

Sono aperte le iscrizioni alla seconda edizione italiana deI corso Certified Professional in Usability and User Experience - Foundation level (CPUX-F) che si terrà a online il 29-30 aprile e il 6-7 maggio.

Il corso è destinato a chi, per ragioni di studio o professionali, vuole apprendere le basi dell'usabilità e della UX ed ottenere la certificazione della International Usability and User Experience Qualification Board (UXQB®).

Per saperne di più visita la pagina del corso, oppure scrivici a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. .

Per iscriverti clicca qui.

XIV IA Summit - Design the Reboot. Reboot the Design | 4-5 Dicembre 2020

Anche quest'anno Ergoproject è a fianco di Architecta per il XIV IA Summit 2020 "Design the Reboot. Reboot the Design", che si terrà online il 4 e 5 Dicembre. 

L'evento è organizzato interamente online da Architecta, associazione che promuove la conoscenza e la diffusione dell'architettura dell'informazione in Italia. Il summit arriva quest'anno alla sua quattordicesima edizione e affronterà come tema centrale l'impatto che discipline come l'Architettura dell'Informazione e lo Human Centered Design possono generare nel progettare la ripartenza, supportando le aziende nell'individuazione di opportunità di crescita e nella riprogettazione di prodotti e servizi. 

Durante i due giorni, diversi speaker proporranno la loro visione rispetto al ruolo e alle responsabilità del design e dei designer nella progettazione delle nostre esperienze e degli spazi di vita quotidiana.

Info e biglietti su: https://iscrizioni.architecta.it/summit_2020/

SMaRTE investigates innovations in smart rail maintenance and passenger satisfaction

All'indomani della conclusione del progetto SMaRTE (Smart Maintenance and Rail Traveller Experience) continuano le azioni di dissemination e condivisione dei risultati delle attività di ricerca.

Le principali evidenze del progetto sono infatti state pubblicate sul sito del CORDIS (Community Research and Development Information Service), lo spazio utilizzato dalla European Commission per diffondere i contributi dei progetti dei programmi per la ricerca e l'innovazione.

L'articolo completo è disponibile QUI.

World Information Architecture Day 2020 - The IA Element

Il 22 Febbraio è il World Information Architecture Day 2020, la giornata internazionale dedicata all'architettura dell'informazione, l'evento nato nel 2011 su iniziativa dell'Information Architecture Institute.

Quest'anno aderiranno 57 città e 25 nazioni, in contemporanea in tutto il mondo, con eventi di formazione e confronto sui temi legati all'Information Architecture. In Italia avrà luogo a Cesena, Milano, Palermo, Vicenza e a Roma e tra gli sponsor di questa edizione ci siamo anche noi.

Durante l'evento, professionisti dell'architettura dell'informazione e dell'interazione discuteranno insieme del presente e del futuro della IA e di come promuovere processi e competenze per rendere gli ambienti informativi in cui viviamo sempre più a misura d'uomo.

What the passenger really wants: rail user centric planning and mobility

L'articolo "What the passenger really wants: rail user centric planning and mobility", sviluppato in collaborazione con l'Università di Leeds, UITP e FIT Consulting, è stato presentato durante la 51st Annual UTSG Conference (tenutasi a Leeds dal 8 al 10 Luglio 2019). La pubblicazione si iscrive nel più ampio ambito delle attività di dissemination del progetto Smart Maintenance and Rail Traveller Experience (SMaRTE) della Commissione Europea.

Abstract
This paper reports on findings from the ongoing Shift2Rail project SMaRTE which aims to understand current and future needs of railway passengers. As part of this work, the study reported here investigates aspects of the rail traveller's experience which could be improved and simplified through information and mobility support. As part of this study we conducted surveys on a number of representative transport users, including non-rail users, to define and measure the influence of key factors on the choice of a transport mode, including railway. The survey design took inputs from a literature review, as well as from workshops with industry stakeholders and focus groups with passengers (retirees, commuters and students), held in three EU countries (Italy, Ireland and UK).

Three European cities (Leeds, Brussels, Rome) in partner countries were chosen as catchment areas to examine variation (or similarity) in passengers' experience in different European rail system. These cities were selected to have broadly similar characteristics of rail-based public transport services.

Respondents (c. 400 in each city) were recruited through an on-line panel of individuals to undertake an on-line revealed preference exercise, where we asked them to consider a number of recent journeys, by train and other modes, and then to categorise the identified factors within distinct stages of a journey (eg planning and booking, station access, waiting experience, in-vehicle experience, egress) in terms of a importance and satisfaction.

Through a quantitative (regression-based) and qualitative analysis of the passenger survey responses, we identify the relative levels of importance and satisfaction with quality of service attributes for rail vis-a-vis other modes. We identify travel satisfaction with recent rail experiences (last 3 months) as a function of the relative importance that users place on various aspects of the journey experience and the associated levels of satisfaction with these aspects. We also analyse the ratings given to identified reasons why rail wasn't chosen for particular journeys.

Using the large dataset we are able to cross compare results across different areas and user types and make robust findings as to the key gaps in provision for rail passengers and barriers for non-rail passengers, having considered a large number of attributes to capture journey experience.

Autori
Daniel Johnson, Kate Pangbourne, Jeremy Shires (Institute for Transport Studies), Carlo Vaghi (FIT Consulting), Simon Mastrangelo, Simone Lettieri (Ergoproject)

Corso CPUX-F | 20-22 Novembre 2019

Sono aperte le iscrizioni alla seconda edizione italiana deI corso Certified Professional in Usability and User Experience - Foundation level (CPUX-F) che si terrà a Bologna dal 20 al 22 novembre, presso la sede di Net Service DIGITALHUB.

Il corso è destinato a chi, per ragioni di studio o professionali, vuole apprendere le basi dell'usabilità e della UX ed ottenere la certificazione della International Usability and User Experience Qualification Board (UXQB®).

Per saperne di più visita la pagina del corso, oppure scrivici a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. .

Per iscriverti clicca qui.

XIII IA Summit - Progettare per / le Comunità | 4-5 Ottobre 2019

Il 4 e 5 Ottobre parteciperemo al XIII IA Summit 2019 "Progettare per/le comunità", organizzato a Bologna da Architecta, associazione che promuove la conoscenza e la diffusione dell'architettura dell'informazione in Italia. Il summit arriva quest'anno alla sua tredicesima edizione e affronterà come tema centrale il dialogo continuo tra persone, informazioni, esperienze e comunità, tra fisico e digitale. Durante la due giorni, diversi speaker proporranno la loro visione rispetto al ruolo e alle responsabilità del design e dei designer nella progettazione delle nostre esperienze e degli spazi di vita quotidiana.

Durante l'evento, terremo il workshop: "The Rise of Remote Research - Ricerca e valutazione con utenti nell'era digitale". Racconteremo e faremo vivere questo nuovo mondo della "Remote Research" dove i metodi "tradizionali" (es. osservazioni, interviste, test di usabilità) rinascono all'interno di strumenti digitali che, da un lato, velocizzano le varie fasi di lavorazione e, dall'altro, permettono di raggiungere persone provenienti da diverse aree geografiche.

 

About

Attraverso la conoscenza delle caratteristiche psico-fisiche degli utenti e lo studio dei loro comportamenti ed esigenze, supportiamo i nostri clienti nello sviluppare prodotti di consumo e professionali, ambienti lavorativi ed extralavorativi e servizi a misura d’uomo, al fine di renderli accessibili, sicuri, usabili e confortevoli.

Sede legale

Ergoproject Srl
Viale XXI Aprile, 15
00162, Roma
P.IVA – C.F. 10620401009
C.S.I.V. 10.000

Sede operativa

Ergoproject Srl
Via Francesco Negri, 53
00154, Roma

info@ergoproject.it

Tel/Fax +39 06 92915 789‬