Smart Maintenance and Rail Traveller Experience (SMaRTE)

Dal 2017 facciamo parte del consorzio europeo che sta sviluppando, nell'ambito del programma Horizon2020 della Commissione Europea, il progetto Smart Maintenance and Rail Traveller Experience (SMaRTE). Lo scopo del progetto è il miglioramento del sistema ferroviario attraverso l’intervento su aspetti sia tecnico-gestionali e di manutenzione sia “umani” ed esperienziali. Insieme agli altri partner coinvolti nel Work Package 3, ci stiamo occupando di comprendere i bisogni attuali e futuri degli utenti dei servizi ferroviari tramite attività di review della letteratura, ricerca qualitativa e indagine tramite survey.

Attraverso un approccio Human-Centred stiamo coinvolgendo nelle attività di indagine sia stakeholder del settore ferroviario (operatori ferroviari, journey planners, rappresentanti di associazioni locali e nazionali dei passeggeri, esperti di settore, etc.), sia passeggeri reali che ogni giorno utilizzano i servizi ferroviari e, più in generale, quelli del trasporto pubblico e privato. L’obiettivo di questo segmento di progetto è la realizzazione della “Smart Journey Vision”, un compendio di raccomandazioni e proposte tecniche per semplificare l’esperienza di viaggio e ridurre lo sforzo cognitivo dei passeggeri durante le sue fasi critiche.

UX Boot Camp Rome

Abbiamo curato gli aspetti strategici e operativi del primo “UX Bootcamp” di Jeff Sauro a Roma (20-22 giugno 2016) organizzato da MeasuringU in collaborazione con i dipartimenti di Ingegneria Informatica Automatica e Gestionale e di Psicologia dell’Università “Sapienza” di Roma. Il corso proponeva un percorso di alta formazione per sviluppatori software, web e Apps, designer di interfacce, project manager ed esperti di usabilità che volessero migliorare le proprie competenze attraverso l’uso concreto di strumenti e metodi per misurare la User Experience.

Manuale “Usability Evaluation 2.0"

Abbiamo curato la prima edizione del manuale “Usability Evaluation 2.0 - Una descrizione (s)oggettiva dell’usabilità” di Francesco Di Nocera. Nel testo l'autore presenta il questionario Usability Evaluation 2.0 (Us.E. 2.0) da lui ideato per monitorare l’usabilità percepita di siti web, attraverso tre dimensioni: maneggevolezza, soddisfazione e attrattiva.

Medico a bordo

Abbiamo curato l’usabilità e la semplificazione dei contenuti del prontuario per le emergenze mediche in mare "PAN-PAN, medico a bordo” (Edizioni PAN-PAN) attraverso l'analisi del contesto di riferimento, la valutazione partecipativa del livello di familiarità dei termini utilizzati e test di usabilità. I contenuti, la grafica e l’organizzazione delle schede sono state ideate in modo da rendere l'impaginato comprensibile, di facile consultazione e efficace nella risoluzione delle problematiche medico-sanitarie. I testi, caratterizzati da una terminologia di uso comune con il rigore dato dalla supervisione di medici specializzati, sono stati redatti per una facile comprensione da parte di un ampia fascia di utenti. Pensato per intervenire in tempo reale, il manuale è pensato anche per approfondire le proprie conoscenze attraverso una parte informativa e formativa sulle tecniche mediche, la composizione della cassetta di pronto soccorso, le buone regole di prevenzione, le procedure di chiamata radio e le responsabilità a bordo.
Del manuale esiste anche una versione per iPad in lingua inglese e italiana.

Servizio disabilità universitario

In questo progetto, realizzato per conto del Servizio Disabilità dell'Università “Tor Vergata” di Roma, abbiamo sviluppato una ricerca/intervento per l'analisi e il miglioramento delle prestazioni erogate all'utenza dal Servizio Disabilità dell'Ateneo. Il progetto si proponeva di analizzare il Servizio sia in termini di accessibilità e funzionalità dell'ambiente e delle attrezzature, che per gli aspetti legati alla fruizione e all'inclusione dello studente nella vita sociale e didattica dell'Ateneo. La molteplicità delle dimensioni indagate, ha caratterizzato questo progetto come un intervento ergonomico globale. Infatti, la struttura fisica (edifici, aule, bagni, parcheggi), l’organizzazione del servizio (comunicazione, attività, tempi e modi delle risposte all’utenza) e l’inserimento degli studenti disabili nella vita sociale e didattica dell’ateneo, sono state valutate nella loro complessità e nelle loro molteplici interazioni. L’intervento realizzato ha previsto una costante partecipazione e coinvolgimento degli utenti nelle diverse attività di analisi, valutazione e riprogettazione.

About

Attraverso la conoscenza delle caratteristiche psico-fisiche degli utenti e lo studio dei loro comportamenti ed esigenze, supportiamo i nostri clienti nello sviluppare prodotti di consumo e professionali, ambienti lavorativi ed extralavorativi e servizi a misura d’uomo, al fine di renderli accessibili, sicuri, usabili e confortevoli.

Sede legale

Ergoproject Srl
Viale XXI Aprile, 15
00162, Roma
P.IVA – C.F. 10620401009
C.S.I.V. 10.000

Sede operativa

Ergoproject Srl
Via Francesco Negri, 53
00154, Roma

info@ergoproject.it

Tel/Fax +39 06 92915 789‬